Lia Origoni, la Violetera della Scala di Berlino

Tra i miti del palcoscenico del Novecento europeo.

 

Tre anni – tanto c’è voluto – per ricostruire nella maniera più attendibile possibile, tra ricordi nitidissimi e documenti alla mano, il profilo di Lia, della cantante e dell’attrice che fu, ma pure la sua personalità e la sua storia, con un vissuto profondamente immerso nel proprio tempo, da Goebbels a re Faruk, a Luigi Einaudi, da Clara Calamai ad Anna Magnani, da Antongiulio Bragaglia a Totò, da Tito Schipa, a Severino Gazzelloni, a Renato Guttuso, a Giorgio Strehler, ai fratelli de Filippo, Renato Rascel, Paolo Poli, a Maurice Chevalier, a Caterina Valente, a Cary Grant e a Mercedes Sosa. Per non parlare dei palcoscenici di fama mondiale, come il Winter-Garten e la Scala di Berlino, il Moulin Rouge e la Salle Pleyel di Parigi, la Scala di Milano, il San Carlo di Napoli, il Sistina e l’Opera di Roma, soltanto per citare i più famosi.

 

Abbiamo curato grafica e impaginazione dello splendido volume dedicato a Lia Origoni dall’editore Paolo Sorba con i testi di Gian Carlo Tusceri: una grande artista con una voce unica. Una biografia che attraversa gli splendori dei teatri di tutta l’Europa, ma anche le tenebre della guerra e dell’occupazione. Per gli appassionati e non, da leggere assolutamente.

 

Lia-Origoni--Sovraccoperta- LIA1 LIA2 LIA3 LIA4 LIA5 LIA6 LIA7 LIA8 LIA9 LIA10 LIA11

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...